Cabernet Franc

VITIGNO

Cabernet Franc 100% – DOC Friuli Isonzo

TERRITORIO

Pianura con terreni poco calcarei, ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse.

VINIFICAZIONE

La fermentazione del mosto con le bucce avviene a temperature controllata.
Fermentazione malolattica, successivamente il vino viene fatto riposare 12 mesi in contenitori in acciaio inox.

Cabernet Franc Villa Locatelli Perfetta

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore rubino intenso.
Intenso, note vegetali ed erbacee, ciliegia.
Di media struttura, rotondo con tipiche note vegetali.

ABBINAMENTI

Salumi o con secondi piatti di carne rossa. Ottimo con risotto alla salsiccia e con cotechino e lenticchie.
Temperatura di servizio 16 – 18 °C

DOC Friuli Isonzo

Il corpo aziendale della Tenuta di Angoris si trova alle porte di Cormons, in questa zona DOC che prende il nome dal fiume Isonzo che la attraversa pochi chilometri più a sud. Inseriti in un mosaico di terreni coltivati e boschi, 55 ettari attorno all’azienda sono coltivati a vigneto: terreni poco calcarei e ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse, un’area che è conosciuta come una delle zone del Friuli più “calda” per la produzione vitivinicola.

Villa Locatelli è una linea dinamica, adatta ad ogni vostra occasione, in perfetta sintonia con la freschezza e la vivacità tipiche dei vini prodotti nella DOC Friuli Isonzo.

Noi lo adoriamo con:

INVOLTINI RIPIENI DI SALSICCIA E PROVOLONE

Per preparare gli involtini ripieni di salsiccia e provolone, iniziate sciacquando bene i funghi porcini. Quindi metteteli in ammollo per 10-15 minuti in acqua tiepida in modo che si reidratino. Dal pezzo di lonza ricavate 6 fette e battetele con il batticarne.

Senza rimuovere il budello dalla salsiccia, tagliatela in 6 pezzi della lunghezza di circa 9 cm o della stessa larghezza delle fette di carne. Ricavate anche 12 fette di provolone piuttosto sottili. Salate e pepate le fettine, quindi adagiate prima la salsiccia e poi un paio di fette di provolone a coprirla. Quindi arrotolate il tutto e sigillate con spago da cucina.

Passate gli involtini nella farina e teneteli un momento da parte. In un tegame ampio versate un filo d’olio e il burro. Fate sciogliere, dopodiché aggiungete gli aromi: la salvia, il rosmarino e lo spicchio d’aglio intero senza camicia. Adagiate in padella anche gli involtini e fate rosolare rigirandoli spesso a fiamma media fino a quando la carne non sarà ben sigillata su tutti i lati. Salate e pepate a piacere, quindi scolate bene i funghi e uniteli agli involtini.

Sfumate con il marsala e, non appena la parte alcolica sarà evaporata (ci vorranno pochi istanti), versate nel tegame anche la panna fresca liquida. Coprite con coperchio e cuocete a fiamma dolce per circa 20 minuti. Se necessario aggiungete poca acqua alla volta per evitare che il fondo di cottura si rapprenda troppo. Al termine della cottura, infatti, dovranno risultare cremosi. Servite gli involtini ripieni di salsiccia e provolone ben caldi. Buon appetito!