Pinot Grigio 2022

 11,00

Disponibile

Scheda tecnica
Logo certificato SQNPI, qualità sostenibile

Descrizione

Pinot Grigio – Friuli DOC Isonzo: vitigno internazionale, coltivato in moltissime aree del mondo.

Vitigno che ci regala un ottimo vino secco, con aromi fruttati, elegante e di media struttura.

Un vino giallo dorato di media intensità che si adatta bene a tutte le occasioni. 

Vitigno

Pinot Grigio 100% – DOC Friuli Isonzo

Territorio

Pianura con terreni poco calcarei, ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse.

Tipo di Vino

Bianco

Grado Alcolico

13,0% Vol.

Formato

0,75 L

Vinificazione

Dopo una breve macerazione a freddo, la fermentazione del mosto avviene a temperatura controllata. Successivamente il vino viene fatto riposare per 5 mesi in contenitori in acciaio inox.

Caratteristiche Organolettiche

Giallo dorato di media intensità.
Aromi fruttati di pesche e albicocche, floreali di fiori bianchi e una leggera mineralità.
Secco e di media struttura; elegante, caldo e ben equilibrato.

Abbinamenti

Ideale da solo o con antipasti di pesce, minestre di verdure, sarde a beccafico e pesci cotti a vapore; formaggio freschi.
Temperatura di servizio 8 – 9 °C

Riconoscimenti

DOC Friuli Isonzo

Il corpo aziendale della Tenuta di Angoris si trova alle porte di Cormons, in questa zona DOC che prende il nome dal fiume Isonzo che la attraversa pochi chilometri più a sud. Inseriti in un mosaico di terreni coltivati e boschi, 55 ettari attorno all’azienda sono coltivati a vigneto: terreni poco calcarei e ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse, un’area che è conosciuta come una delle zone del Friuli più “calda” per la produzione vitivinicola.

Villa Locatelli è una linea dinamica, adatta ad ogni vostra occasione, in perfetta sintonia con la freschezza e la vivacità tipiche dei vini prodotti nella DOC Friuli Isonzo.

Noi lo adoriamo con:
PEPATA DI COZZE

Cominciate dalla pulizia delle cozze. Assicuratevi innanzitutto che siano tutte chiuse: quelle rotte o aperte andranno scartate. Quindi eliminate i denti di cane con un coltellino e poi staccate la barbetta. Infine grattate via le impurità con una paglietta nuova.

Sciacquate le cozze accuratamente e spostatevi ai fornelli. Scaldate una pentola molto capiente, buttate le cozze e aggiungete subito il pepe nero (meglio macinare il pepe al momento, otterrete un risultato dal gusto più aromatico e intenso).

Coprite con il coperchio e lasciate schiudere completamente le bivalve. Di tanto in tanto agitate la pentola per rimestare. Ci vorranno 3-4 minuti. A fine cottura togliete il coperchio e disponete nei piatti da portata guarnendo a piacere con degli spicchi di limone e del prezzemolo tritato. Ecco pronta la vostra impepata di cozze: buon appetito!

Ti consigliamo anche