Pignolo

Un vitigno autoctono che negli anni ’70 stava per scomparire. Il recupero di questo vitigno ci regala un vino dal carattere friulano: rustico, grande e autoritario. Un vino che può essere dimenticato in cantina per molti anni.

Svuota

Informazioni aggiuntive

Colore

Rosso granato

Olfatto

Complesso e intrigante, cuoio, chiodi di garofano, cacao, liquore, caffè e marasca.

Sensazione gustativa

Intenso e robusto, frutta rossa surmatura, tabacco; tannico ma vellutato, grande acidità.

Temperatura di servizio

16 – 18° C

Formato

,

Tipo di vino

,

Abbinamento culinario

, ,

Abbinamenti

, , ,