Ravòst Merlot

Riserva Giulio Locatelli

VITIGNO

Merlot 100% – DOC Friuli Colli Orientali

TERRITORIO

Ponca (marna eocenica)

VINIFICAZIONE

Dopo la macerazione prefermentativa a freddo, la fermentazione del mosto con le bucce avviene a temperatura controllata per 12 giorni.
Al termine di questa viene svolta la fermentazione malolattica.
Parte del vino (80%) viene fatto riposare per 12 mesi in contenitori di acciaio inox.
Il restante 20% riposa per 12 mesi in tonneaux.
Successivamente l’insieme si affina prima in contenitori di acciaio inox per 2 mesi e poi in bottiglia per altri 14 mesi.

Ravòst Bottiglia Perfetta

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Rosso rubino carico, impenetrabile.
Ampio, speziato, leggermente affumicato e selvatico, frutti di bosco, inchiostro e note eteree.
Secco, caldo, robusto e morbido, con tannini seducenti e buona acidità.

ABBINAMENTI

Selvaggina in genere, tagliatelle al ragù di cinghiale, fiorentina di chianina alla brace.
Temperatura di servizio 18 – 20 °C

Riconoscimenti

Bibenda

Mundus Vini

Gambero Rosso

Gilbert & Gaillard

Luca Maroni

Giulio Locatelli

Abbiamo dedicato i nostri 4 vini più importanti a Giulio Locatelli che nel 1968 ha acquistato la Tenuta e ha fin da subito iniziato a gestirla con quello spirito imprenditoriale e lungimirante che l’ha sempre contraddistinto.

Questi vini prestigiosi parlano di lui: l’eleganza dello Spìule Chardonnay dei Colli Orientali, l’armonia del Langor del Collio, la decisione del Ravòst Merlot e l’audacia del Pignolo.

Noi lo adoriamo con:

TOMAHAWK ALLA GRIGLIA

Per prima cosa tirate fuori la carne dal frigo e lasciatela a temperatura ambiente per almeno un’ora. Preparate il sale aromatizzato: mettete gli spicchi di aglio sbucciati in un mixer insieme alle bacche di ginepro e ai grani di pepe.

Aggiungete il sale grosso, il burro chiarificato e le foglie di alloro. Infine unite la salvia e il rosmarino e frullate per ottenere un composto omogeneo.

Massaggiate la carne con il composto per insaporirla bene su tutti i lati. Ora procedete con la cottura: adagiate la bistecca sulla griglia ben calda e rosolatela per 10 minuti, facendo attenzione che la fiamma non sia troppo violenta.

Trascorsi 10 minuti, usate le pinze per girare la carne perpendicolarmente alla griglia e rosolatela in questo modo per altri 5 minuti. A questo punto giratela dall’altra parte e lasciate cuocere ancora per 10 minuti, dopodiché posizionatela perpendicolarmente sull’altro lato e rosolate per altri 5 minuti. La temperatura al cuore deve raggiungere i 55°-60°.

Una volta cotta, trasferite la bistecca su una griglia che avrete posizionato sopra una teglia 15, coprite con un foglio di alluminio e lasciate riposare in un luogo caldo per circa 10 minuti. In questo modo la carne si riscalderà uniformemente e i succhi si distribuiranno all’interno. Il vostro tomahawk alla griglia è pronto per essere gustato!