Chardonnay

Villa Locatelli

VITIGNO

Chardonnay 100% – DOC Friuli Isonzo

TERRITORIO

Pianura con terreni poco calcarei, ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse.

VINIFICAZIONE

Dopo una breve macerazione a freddo, la fermentazione del mosto avviene a temperatura controllata.
Successivamente il vino viene fatto riposare per 5 mesi in contenitori in acciaio inox.

Chardonnay Villa Locatelli Perfetta

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Giallo paglierino di media intensità.
Aromi fruttati di mela golden, ananas e albicocche, floreali di fiori bianchi e con una piacevole mineralità.
Secco e di media struttura; elegante, caldo e ben equilibrato.

ABBINAMENTI

Ideale da solo o con risotto di scampi e branzino al forno. Ottimo con crostacei, pesci grassi e bolliti di carne.
Temperatura di servizio 8 – 9 °C

DOC Friuli Isonzo

Il corpo aziendale della Tenuta di Angoris si trova alle porte di Cormons, in questa zona DOC che prende il nome dal fiume Isonzo che la attraversa pochi chilometri più a sud. Inseriti in un mosaico di terreni coltivati e boschi, 55 ettari attorno all’azienda sono coltivati a vigneto: terreni poco calcarei e ricchi di argille nobili amalgamate con ghiaie rosse, un’area che è conosciuta come una delle zone del Friuli più secca e alquanto calda per la produzione vitivinicola.

Villa Locatelli è una linea dinamica, adatta ad ogni vostra occasione, in perfetta sintonia con la freschezza e la vivacità tipiche dei vini prodotti nella DOC Friuli Isonzo.

Noi lo adoriamo con:

GAMBERI ALLA CATALANA

Iniziate occupandovi della cipolla, mondatela, tagliatela in 4 e ricavate da ogni quarto degli spicchi più sottili. Versateli in una ciotola, ricoprite con l’acqua fredda e aggiungete l’aceto.

Lavate i pomodorini e tagliateli in 4, versateli in una ciotolina e conditeli con il sale e un filo d’olio. Aggiungete in ultimo anche le foglioline di basilico spezzettate con le mani e mescolate il tutto.

A questo punto dedicatevi alla pulizia dei gamberi. Staccate la testa con le mani ed eliminate anche il carapace delicatamente. Incidete con un coltellino il dorso del gambero e aiutandovi con una pinzetta estraete l’intestino. Posizionate la rucola nei piatti da portata e scottate i gamberi in padella con un filo d’olio, cuocendoli per un paio di minuti per lato. Nel frattempo ponete la cipolla a scolare in un colino.

Adagiate i gamberi e le fettine di cipolla sulla rucola, aggiungete i pomodorini, condite con un filo d’olio e servite i vostri gamberi alla catalana.