La storia di Angoris, con tutto ciò che è ruotato intorno alla località di Cormòns negli ultimi quattro secoli, attraverso i protagonisti di vicende affascinanti.

Una storia romanzata, basata su archivi privati e pubblici, epistolari e diari, corredata da immagini inedite.
La voce narrante è l’unico personaggio inventato: una crocerossina che si trova nell’ospedale da campo di Angoris nella Grande Guerra.
Dal 1968 la tenuta è di proprietà della storica famiglia pordenonese Locatelli.

 

Perché un libro?
Perché raccoglie tra le sue pagine tutto ciò che non si vuole dimenticare: la storia incredibile della nostra terra e i suoi protagonisti, la tenacia e la passione, che queste persone hanno dimostrato nel lavoro e nelle avversità della vita. La storia di chi ha saputo lavorando donare agli altri pezzi della propria esistenza.

Marta Locatelli