Mercoledì 23 ottobre

Clicca qui per vedere il video dell’evento

Un evento nuovo, oggi, ad Angoris, rivisitato e ampliato con una nuova chiave di lettura.
Giunto alla sua sesta edizione “Voci dal Vigneto” rappresenta un appuntamento che viene considerato,  nel tempo, una colonna portante della vita aziendale. Dopo aver festeggiato i primi 370 anni della nostra storia, è stato presentato un progetto: un libro, che Marta Locatelli ha pensato, desiderato e alla fine realizzato.

 

L’aiuto dello storico Stefano Cosma è stato determinante per la sua realizzazione, nella sua stesura sono stati riportati, con dovizia di particolari, fatti realmente accaduti che hanno saputo scolpire negli anni questo pezzo di terra, di confine, segnando la storia per quasi quattro secoli.

 

Le sorprese non finiscono, con l’arrivo di un ospite prestigioso come Vittorio Sgarbi l’atmosfera è cambiata, gli sguardi attenti delle persone presenti, le parole scandite con voce ferma ed enfatica hanno saputo emozionare il pubblico quasi in una sorta di ritorno ad un’epoca ormai passata ma resa per alcuni istanti più viva che mai!

 

Terminata la parte storica legata al libro, Sgarbi ha sottolineato come Angoris abbia saputo dare un’impronta più che mai attuale grazie ai suoi prodotti, vini che hanno saputo legare le tradizioni alla vita di oggi, quasi il collante tra il passato, presente e futuro.

 

Proprio così perché il vino è cultura, tradizione e storia di questo paese, ed Angoris ne è un esponente importante da moltissimi anni.