VILLA LOCATELLI
Arte, Musica, Cinema, Cultura e Impresa

La Tenuta di Angoris ha intrapreso un percorso di valorizzazione culturale del territorio! Arte, musica, cinema, cultura e impresa abbinati al vino che magicamente racchiude in se tutti questi elementi.
 
Voci dal Vigneto 2019 ha segnato l’inizio di una serie di eventi in cui Villa Locatelli si presenta quale punto di riferimento, crocevia tra, arte, musica, cinema, cultura e impresa dove le radici della nostra storia possono trovare la loro rappresentazione in chiave moderna con il vino protagonista assoluto della cultura del nostro territorio e veicolo di comunicazione di una storia antica e moderna alla portata di tutti.
 
Non esiste vino senza cultura, senza la cultura di un popolo e le sue tradizioni.
 
Quale primo appuntamento, all’insegna della Storia, che ha inaugurato la stagione alla Tenuta di Angoris, con la partecipazione straordinaria di Vittorio Sgarbi, è stato presentato il libro “Langoris – Storie di Vini e di Cavalieri” di Stefano Cosma.
 
All’interno di una cornice suggestiva nel cortile della Villa Locatelli, 180 invitati hanno potuto ascoltare la presentazione di Vittorio Sgarbi con Bruno Pizzul e Manuela di Centa e successivamente con calice alla mano iniziare un percorso gustativo in cui i migliori vini dell’Azienda tra cui il Collio Bianco Riserva Giulio Locatelli (vincitore dei tre bicchieri del Gambero Rosso) sono stati abbinati ai piatti della tradizione friulana.
Altri  importanti e suggestivi eventi ci aspettano in cui coniugheremo assieme, oggi come un tempo, arte, musica, cinema, cultura e impresa in un CALICE DI VINO.
 
Marta Locatelli
Guarda il nostro album di “Voci dal Vigneto 2019”